fbpx
Come si sceglie il colore delle porte interne?

Come si sceglie il colore delle porte interne?

Progettare la casa perfetta significa considerare l’aspetto di ciascuna delle superfici interne. Ma la maggior parte dei proprietari si concentra sui colori delle pareti, trascurando quegli elementi in grado di esaltare gli immobili, come ad esempio le porte interne.

Scegliere una tonalità può apportare un tocco di colore in una stanza, far sembrare più grandi i piccoli spazi o far risaltare i dettagli di uno spazio. Conoscere le giuste combinazioni di colori delle porte interne può far sembrare una stanza davvero rifinita.

Ma qual è il colore migliore per le porte interne?

Certo, il colore migliore per la tua casa è quello che ti fa sorridere, ma vorremmo almeno indicarti la giusta direzione. Il colore della porta può fare cose magiche nel tuo spazio. Ecco i nostri suggerimenti sulla scelta sui colori delle porte interne.

Qual è il colore migliore per le porte interne?

Per scegliere il colore delle porte da interno bisogna considerare i colori, il tema e lo stile di ogni stanza. Anche la dimensione della stanza avrà un ruolo nella tua decisione. Ad esempio, una stanza più piccola richiede porte dai colori più chiari per farla sembrare più spaziosa.

Scegliere una porta dello stesso colore delle pareti non è una pratica diffusa, soprattutto negli appartamenti spaziosi. Ma se c’è solo una stanza in casa, questo approccio può essere piuttosto interessante. Attrezzare uno spazio contenuto con una porta dello stesso colore delle pareti può contribuire a renderlo più grande per effetto ottico.

Una sola combinazione di colori tra porte e pareti può anche enfatizzare il moderno design minimalista. In questo caso, di solito, si punta su toni freddi (grigio, blu e altri). D’altra parte, se vuoi qualcosa che crei contrasto, una tonalità più scura sul carbone o marrone scuro potrebbe essere una scelta audace. Le porte marrone scuro danno un tocco di eleganza e austerità a qualsiasi ambiente. Possono essere un’aggiunta nobile agli interni classici o creare un sorprendente contrasto nell’atmosfera moderna.

Per un look sobrio ma di classe, una tonalità più chiara è l’opzione migliore. Un marrone chiaro, bianco, o una leggera tonalità di grigio sarà la soluzione perfetta a seconda dei mobili e dell’arredamento. Il bianco, in particolare, si intorno alla perfezione con lo stile shabby chic. La gamma calda neutra è universale, facilmente combinabile con qualsiasi tonalità. Queste porte sono perfette per gli interni classici, provenzali e minimal.

A volte, il colore della porta può essere scelto anche in base a mobili di grandi dimensioni. Nel soggiorno può trattarsi di una libreria, di una cristalleria, di scaffalature o altri elementi a muro. In camera da letto può abbinarsi al letto con testiera in legno, comodini, comò. In questi casi la tonalità della porta può idealmente coincidere con quella prescelta o discostarsi da essa per un paio di toni.

Se ancora non hai trovato la tonalità in grado di ispirarti, vieni a scoprire la nostra collezione di porte da interno negli showroom presenti a Roma. I nostri esperti sapranno consigliarti sull’opzione migliore per valorizzare il tuo progetto.

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.